Cosa dicono i nostri soci

Emilio Fiorani - CIR Food

Emilio Fiorani

Far parte di Confimprese significa poter scambiare le proprie esperienze con chi opera nel nostro e in altri settori. Il confronto con i colleghi di altre aziende ci fornisce spunti utili alla risoluzione di problemi comuni. Non solo siamo più consapevoli dei trend del mercato in cui operiamo, ma grazie a Confimprese abbiamo accesso ad una raccolta di dati molto più ampia rispetto a quella che potremmo ottenere come singola azienda.
Imma Simioli - Fresystem

Imma Simioli

Facciamo parte di Confimprese da molto tempo e siamo particolarmente orgogliosi di far parte di questa associazione, che ci ha permesso di crescere sia come azienda, sia come singole persone, a livello professionale. Abbiamo sempre sfruttato le possibilità per fare network: grazie all’approccio concreto di Confimprese e alla libertà di espressione che lascia ai soci, siamo riusciti a consolidare delle relazioni già esistenti e a costruirne con successo di nuove.
Javier Gomez Palacios - Flying Tiger Copenhagen

Javier Gomez Palacios

Siamo appena entrati a far parte della rete di Confimprese. Abbiamo fatto questa scelta perché siamo un’azienda giovane e percepiamo l’associazione vicina alla nostra realtà: entrambi crediamo infatti molto nelle possibilità del retail in Italia. Confimprese è stata il punto di incontro tra noi e altre realtà che condividono le nostre stesse sfide: i momenti di confronto ci forniscono spunti preziosi per superare le nostre difficoltà attuali.
Marco Dellapiana - Tally Weijl

Marco Dellapiana

È da 3 anni che Tally Weijl fa parte di Confimprese. Per noi far parte di questa associazione non significa solo possibilità di networking, ma attraverso la partecipazione ai comitati viviamo momenti di confronto che ci consentono di tornare in azienda con benefici concreti. Io in particolare mi occupo del coordinamento del comitato franchising, attraverso il quale affrontiamo temi attuali -come i finanziamenti- e di particolare importanza per chi opera nel nostro settore.
Luciano Caracci - Piazza Italia

Luciano Caracci

Abbiamo partecipato con piacere a molti eventi organizzati da Confimprese. L’associazione rappresenta un punto di incontro per confrontarsi con i colleghi di altre aziende, scambiarsi informazioni e individuare nuove opportunità di crescita. Raccogliamo più contatti e, soprattutto, abbiamo più opportunità per incontrarli. Abbiamo intenzione di intensificare la nostra presenza all’interno di Confimprese: far parte di questo gruppo rappresenta un’occasione per dare lustro al nostro marchio e alla nostra presenza sul mercato.
Pierluigi Bernasconi - Mondadori Retail

Pierluigi Bernasconi

Quando un’associazione che conta più di 100 aziende, che gestiscono un numero impressionante di punti vendita e dipendenti, si muove per discutere dei problemi del retail 4.0, lo fa con una consapevolezza: quella che questa rapida evoluzione debba essere l’elemento trascinante del commercio futuro. Questo concetto sta alla base del processo di modernizzazione del retail italiano; ci consentirà di raggiungere un livello più evoluto, eguagliando o addirittura superando i sistemi retail dei nostri paesi concorrenti.