Cassa in deroga

Cassa in deroga

Focus sugli accordi regionali con le parti sociali per la cassa integrazione in deroga e le relative indicazioni per farne richiesta.

 

 

ANTICIPO CASSA INTEGRAZIONE

AMMORTIZZATORI SOCIALI

DISPOSIZIONI REGIONALI


APPROFONDIMENTI

  • Chiarimenti cassa in deroga per aziende con unità produttive in 5 o più Regioni
    Confimprese ha inviato una richiesta di chiarimento sia al Ministero del Lavoro che all’INPS con specifico riferimento alla Circolare INPS n. 47/2020 (Lettera H) circa la definizione di “unità produttive” relativa alle aziende con unità produttive in 5 o più Regioni.
    Non è infatti chiaro se in questa categoria rientrino anche le “unità operative”, cioè i punti vendita delle catene commerciali così classificate nel cassetto previdenziale INPS.In attesa di ricevere risposta esaustiva dall’INPS, inviamo pareri rilasciati sul tema da due studi partner dell’Associazione:
    Quorum Studio Legale e Tributario Associato: clicca qui
    – Studio Legale Trifirò & Partners: clicca qui
    Precisiamo che si tratta di interpretazioni di carattere generale, basate unicamente su precedenti giurisprudenziali e sulla lettura delle due circolari INPS del 2017, la n.9/2017 e la n.1444/2017
  • Comunicato stampa ABI: i lavoratori sospesi dal lavoro a causa dell’emergenza COVID-19 riceveranno dalle banche un’anticipazione dei trattamenti ordinari di integrazione al reddito e di cassa integrazione in deroga previsti nel Decreto Legge “Cura-Italia” rispetto al momento di pagamento dell’Inps.