Fernando Rizzo

Fernando Rizzo

Fernando Rizzo

(Happy Casa)

Chief Human Resources and Organization Officer

Laureato in Sociologia con lode si interessa da subito a tematiche socio-economiche occupandosi di problematiche giovanili con particolare riferimento ai processi di transizione verso il lavoro.

 

Inizia il suo percorso professionale presso il Cerpem di Bari dove si occupa di formazione del personale e analisi di fattibilità di nuovi progetti imprenditoriali e prosegue gestendo l’intero progetto di ricerca per CNA sull’accesso al credito da parte delle PMI.

 

Entra nel Gruppo Natuzzi nel 1991 venendo coinvolto in maniera immediata in un processo di crescita vorticoso, sia sul piano produttivo che commerciale, dapprima con il ruolo di Training Manager e successivamente di Recruiting Manager.

Si occupa successivamente della implementazione della funzione HR in ambito operations per tutti gli stabilimenti di Puglia, Basilicata, Campania e Friuli Venezia Giulia.

 

Dal 2007 al 2009 è in Cina come HR Director incaricato di perfezionare i processi HR della Trade e degli stabilimenti produttivi del Gruppo Natuzzi operando al fianco del management locale ed in collaborazione con gli expats italiani al fine di dare vita ad una funzione HR & Organization rispettosa dei valori cinesi, ma allo stesso tempo sostenuta dal patrimonio dei valori Corporate.

 

Richiamato in Italia nel 2009, ricopre fino a quasi tutto il 2010 il ruolo di General Manager di NatCo SpA, azienda conciaria del Gruppo con sede in Friuli, dove porta in pareggio il bilancio della Società, ne realizza una significativa ristrutturazione e conclude il suo mandato con l’ottenimento della Autorizzazione Integrata Ambientale.

 

Da novembre 2009 a luglio 2013 è Chief HR and Organization Officer di Natuzzi ed è impegnato contemporaneamente sul fronte nazionale, caratterizzato da forti difficoltà e da intense attività sindacali, e sul resto dei siti con particolare riferimento a Cina, Romania e Brasile oltre alle country commerciali europee, assumendo anche il ruolo di Managing Director delle società cinesi.

 

Dopo poco più di un anno di libera consulenza, entra in Antony Morato nel settembre 2014 e vi resta per un breve, ma intenso periodo con il mandato di impostare le principali policy per la gestione del personale di store e Corporate.

 

Da maggio 2015 è nel Gruppo Cassano, con il ruolo di Chief HR and Organization Officer.

Anche qui realizza una vera funzione HR dotata di competenze specifiche e di adeguati livelli di autonomia che sprovincializzano completamente un’azienda, la Happy Casa Store, che nel frattempo passa da 600 a 1700 dipendenti, portando la propria rete commerciale da 64 a 147 DOS e ad un fatturato di oltre 300 milioni di euro. Si definisce Custode dei valori di semplicità dell’Azienda che restano il fattore competitivo principale e frequentemente sotto attacco e non si stanca mai di ricordare a tutti che un’azienda commerciale è un’azienda di persone il cui sapere quotidiano è il patrimonio più importante da coltivare con estrema attenzione.