Per San Valentino Flying Tiger Copenhagen lancia la sua nuova App Loyalty Card

Per San Valentino Flying Tiger Copenhagen lancia la sua nuova App Loyalty Card
Per tutti i clienti arriva la “Flying Tiger Jungle” per tutto il nord Italia
Flying Tiger Copenaghen, la catena danese di design low cost presente in Italia dal 2011, si è fatta attendere ma è pronta a stupire sul fronte delle innovazioni digitali e dell’emotional engagement! E’ in arrivo finalmente la nuova App Loyalty Card

Flying Tiger Jungle è il nuovo programma di loyalty digitale di Flying Tiger Copenaghen che verrà lanciato in anteprima nel nord-italia, mercoledì 14 febbraio. Il regalo per San Valentino che Flying Tiger fa ai suoi clienti. “Abbiamo voluto fin dal principio creare un vero e proprio engagement con la nostra clientela che ci segue da sempre e con passione” dice Javier Gomez, AD di Tiger Italia 1, promotore dell’iniziativa “e abbiamo pensato che il modo migliore fosse quello di far scegliere a loro il nome del programma tra una rosa di 5 finalisti precedentemente selezionati dal nostro ufficio marketing. Il risultato è stato sorprendente, abbiamo ricevuto più di 1000 commenti su Fb in tempi brevissimi, abbiamo scelto Flying Tiger Jungle non solo per essere stato il più votato, ma soprattutto per le connotazioni più in linea con il nostro marchio e con ciò che vogliamo quotidianamente trasmettere ai nostri clienti. Ecco alcuni commenti per rendere meglio l’idea”

  • “Flying Tiger Jungle, perchè quando si entra da voi è pericoloso, affascinante, insidioso, ricchissimo di stimoli, vita e colori (e facile perdersi) come in una giungla!”
  • “Quello che mi ha colpito di più è Flying Tiger Jungle, perché quando entri trovi di tutto….di tutti i colori, forme, suoni…come la giungla.”
  • Flying Tiger Jungle: una jungla di colori e oggetti vivaci e unici che mette tanta allegria ?”

Flying Tiger Jungle, sviluppata in collaborazione con Byters – società di sviluppo software di Torino – punta su un’esperienza loyalty di nuova generazione, su mobile, dove gli utenti sono protagonisti attivi nel loro rapporto con il brand e vengono premiati per tutte le interazioni che intercorrono nella loro shopping experience: acquisti, attività social, scambio di feedback, azioni in store, relazioni con la community…  “Crediamo che la loyalty sia molto più di un rapporto basato sull’acquisto e che lo spirito Flying Tiger trasmetta anche la voglia di mettersi in gioco e di condividere con noi momenti divertenti sia dentro che fuori i nostri negozi”.

Il programma si basa su un percorso “gamificato”: l’utente che si iscrive al programma sceglie il proprio avatar tra una rosa di personaggi Flying Tiger. All’inizio è un “Flying Tiger puppy”, ossia è allo stadio di un “cucciolo di Flying Tiger”, e solo attraverso azioni, giochi e missioni, l’utente può scalare tutti i livelli e diventare un Flying Tiger. In questo percorso sono disseminati sul suo cammino sorprese, coupon, ruote della fortuna, o i “Flying Tiger badge”, una serie di accessori e titoli di cui l’avatar si può arricchire facendo sfoggio delle proprie abilità e dei propri interessi. Tutto questo oltre ai classici coupon di sconto da bruciare in store che vengono raggiunti a fronte degli acquisti.

“Volevamo sfruttare un impianto molto vario e flessibile per poter creare un engagement a 360°: avere un canale di comunicazione personale con i nostri clienti/fan, dare la possibilità ai nostri utenti di lasciare un feedback dopo una visita in negozio, ricevere contenuti e sorprese geolocalizzate grazie a tecnologie di prossimità, essere i primi a votare i nostri prodotti sul nostro Flying Tiger-Tinder, giocare a missioni che si aggiornano in continuazione, etc..”

Dietro all’applicazione mobile, è attivo un sistema informatico in grado di ottenere continue informazioni dai negozi, dalle interazioni degli utenti, dagli acquisti. Tutti questi dati verranno elaborati costantemente da un team di specialisti e consulenti, con lo scopo di offrire ad ogni cliente Flying Tiger un’esperienza personalizzata in termini di sorprese, contenuti ed offerte e di costruzione di una propria identità nella community “Flying Tiger Jungle”.

“Abbiamo prestato molta attenzione ai temi della privacy. Non vogliamo che i nostri utenti debbano compilare fogli e fogli di informazioni per iscriversi. Nella nostra app basta il numero di telefono o il collegamento tramite fb per i più social, e poi si gioca” conclude Javier Gomez.
Oggi l’app esce con un set di esperienze digitali (chiamate “missions”) base, ma il sistema è progettato come strumento di lavoro di un team multidisciplinare di creativi, developers ed esperti di marketing che potranno lavorare assieme per produrre nuove missions sempre più interattive, sia nel mondo digitale, che negli stores di Flying Tiger.
****
Byters è una società di tecnologia di Torino attiva nell’ambito dello sviluppo mobile e dell’innovazione tecnologica dal 2010. Negli ultimi anni si è specializzata nella gestione di sistemi complessi di big data e di piattaforme di engagement, su cui sta creando uno spin-off dedicato al settore retail.
Ufficio Stampa Tiger Italia 1
Margherita Dionisio // 339 6114425 // mdionisio@tigeritalia.com
Per maggiori informazioni:
http://flyingtiger.com
http://it.flyingtiger.com/it-it
https://www.facebook.com/flyingtigeritalia/
www.facebook.com/tigerspotitalia
https://www.instagram.com/flyingtigeritalia/