Nhood: l’immagine del nuovo piazzale Loreto pronto per le Olimpiadi

Nhood: l’immagine del nuovo piazzale Loreto pronto per le Olimpiadi

UNA CHIAMATA AI CREATIVI PER CO-PROGETTARE  

Fino al 18 marzo 2022 è aperta l’open call per creare l’immagine coordinata
di “LOC – Loreto Open Community”, 
il progetto vincitore del bando C40 Reinventing Cities che trasformerà un grigio snodo di traffico in una piazza verde e vitale, uno dei simboli della Milano del futuro

Milano, 28 febbraio 2022Nhood Services Italy, società di servizi e consulenza immobiliare specializzata nella creazione e gestione di luoghi di vita a uso misto, in qualità di capo cordata del progetto vincitore del bando internazionale C40 Reinventing Cities per la trasformazione di Piazzale Loreto a Milano, lancia una call per selezionare l’agenzia che realizzerà l’identità visiva di LOC – Loreto Open Community, il progetto di rigenerazione urbana che trasformerà l’attuale snodo di traffico meneghino in un grande hub vitale ricco di cultura, servizi, intrattenimento, commercio; una piazza verde a cielo aperto simbolo della Milano del futuro; un paradigma di socialità, inclusione, sostenibilità, che mette in moto le relazioni delle comunità locali.

Fino al 18 marzo 2022 studi grafici, agenzie di comunicazione e branding, e gruppi di liberi professionisti che hanno la loro sede di attività nell’area allargata di Loreto potranno inviare una mail all’indirizzo loc@nhood.com e avviare il processo di accreditamento. Sono invitati studi, agenzie e professionisti residenti nell’area urbana che abbraccia i Nuclei d’identità locale di Stazione Centrale – Ponte Seveso (NIL 10), Padova – Turro – Crescenzago (NIL 19), Loreto – Casoretto – NoLo (NIL 20), Buenos Aires – Porta Venezia – Porta Monforte (NIL 21), Città studi (NIL 22). I team accreditati riceveranno il brief completo con le informazioni dettagliate sul progetto i messaggi che l’identità visiva vuole raccontare e rappresentare.  

I team che sceglieranno di partecipare dovranno inviare la loro proposta di gara contenente il concetto creativo, reference, portfolio e preventivo per la successiva realizzazione dell’immagine coordinata. Solo il team che sarà selezionato in base al suo progetto – scelto in base alla coerenza e alla originalità della proposta e all’equità della sua proposta economica rispetto ai valori di mercato – sarà poi incaricato di creare l’immagine coordinata di “LOC-Loreto Open Community”.

Il team che verrà scelto in base alla sua proposta collaborerà con la cordata di progetto che sta realizzando questa nuova icona di Milano, uno spazio di vita capace di restituire alla città l’autentico significato della parola “piazza”.

LOC-Loreto Open Community è frutto del lavoro di un team multi-disciplinare con capofila Ceetrus-Nhood e composto da: Arcadis Italia, Metrogramma Milano, Mobility In Chain, Studio Andrea Caputo, LAND, Squadrati, Temporiuso, FROM, IGP Decaux, Siemens, Helexia, Alchema CO+FABB, Miage, Starching. Un team che è pronto a crescere ed allargarsi con nuovi attori del territorio, come dimostra questa open call per costruire la brand e visual identity della nuova piazza di Milano, una delle porte di ingresso delle Olimpiadi Milano-Cortina 2026.  

LOC-Loreto Open Community è un progetto integrato volto alla creazione di un luogo pubblico, una piazza sostenibile, luminosa, aperta a tutti, una nuova oasi di benessere con contenuti e servizi realizzati per cittadini, city user, turisti e tutti coloro che vorranno sostarvi. Ecco perché i significati che l’identità visiva dovrà raccontare sono riassumibili nelle parole chiave: Abbraccio, Insieme, Interculturalità, Relazioni di Comunità, Senso di Appartenenza, Tempo ritrovato e Sostenibilità ambientale.

Tutte le informazioni sono disponibili su www.loretoopencommunity.com

LOC – Loreto Open Community è il progetto che ha vinto il bando internazionale C40 Reinventing Cities per la riqualificazione urbana di Piazzale Loreto a Milano con un team guidato da Ceetrus-Nhood.  LOC sarà una “Piazza a Cielo Aperto”, progettata grazie ad un approccio integrato, con l’ascolto e il coinvolgimento della comunità locale sia in fase pre-progettuale che nelle fasi successive, capace di rispondere al tema della resilienza, dell’adattamento climatico e in linea con gli obiettivi dell’Agenda ONU 2030.  LOC sarà concepito come un grande hub vitale e flessibile in cui le persone potranno vivere mostre, concerti, spazi di aggregazione e di cultura, servizi  e un’ampia proposta food, all’interno dei volumi e delle aree esterne della nuova Piazza – concepita come una Sky Forest (caratterizzata dalla presenza di alberi ad alto fusto capaci di mitigare l’effetto isola di calore, assorbire la CO2 e aree verdi che hanno la funzione di “vasche di laminazione” a beneficio dell’invarianza idraulica) – e nel complesso di Via Porpora, rigenerato grazie all’utilizzo di tecnologie costruttive sostenibili e funzionali. LOC sarà progettato e realizzato secondo i criteri indicati dalla certificazione LEED (The Leadership in Energy and Environmental Design) e CAM (Criteri Ambientali Minimi), al fine di ottimizzare i consumi energetici ed efficientare l’intero ciclo vita degli edifici. Grazie all’utilizzo di tecnologie digitali per il monitoraggio e l’ottimizzazione dei parametri energetici e all’app di sito per rendere più agevole l’accesso ai servizi dei building e del nuovo distretto, LOC sarà un “Quartiere Intelligente e Sostenibile”.

Ceetrus-Nhood è uno dei principali attori dell’industria immobiliare in Italia specializzato in interventi di riqualificazione urbana, oltre che importante player del settore commerciale. L’azienda conta 1.000 collaboratori distribuiti in 10 Paesi, un portfolio di 300 asset, di cui 200 di proprietà, 30.000 residenze per un valore patrimoniale globale di 8 miliardi di euro e 40 progetti in via di sviluppo, tra cui la riqualifica di Piazzale Loreto a Milano e la recente inaugurazione de La Stazione Vialia Vigo in Spagna. L’azienda fa capo alla AFM (Association Familiale Mulliez), a cui fanno capo circa 200 aziende in 52 Paesi, tra cui Decathlon, Leroy Merlin, Brico, Norauto, Midas, Kiabi e altre. Dal 2021 Ceetrus si è fusa con Nodi – l’azienda della AFM specializzata nel settore immobiliare in Francia – per dar vita a Nhood, una nuova realtà specializzata nella consulenza e nei servizi immobiliari che sviluppa nuovi quartieri e luoghi di vita a uso misto in aree da riqualificare, con un triplo impatto positivo, sulle persone, sul pianeta, sulla prosperità. Il nuovo modello di business della società parte sempre da un’attività strutturata di ascolto del territorio e si basa su quattro pilastri: innovazione immobiliare, prossimità, cultura e intrattenimento, commercio e servizi, sposando il modello della città entro i 15 minuti e l’importanza della creazione di spazi per il benessere fisico e spirituale dell’individuo, su tutti i propri progetti. La Filiale italiana ha sede a Milano e gestisce oggi 50 asset commerciali per un patrimonio immobiliare del valore complessivo di 2 miliardi di euro ed è impegnata su diversi progetti di rigenerazione urbana, tra cui la riqualifica di Piazzale Loreto a Milano e la realizzazione del nuovo Urban Smart Mall Merlata Bloom Milano, nell’Arexpo a nord est della città. www.nhood.it

CONTATTI STAMPA

MEDIA RELATIONS OFFICER CEETRUS-NHOOD

Galleria Buenos Aires 8/12, ingresso via Masera 20124, Milano | Paola Perfetti pperfetti@nhood.com m. +3496616964

PRESS OFFICE – NIC PR

Via Cino del Duca,2, Milano, t. +39 02 3653 5859

Adele Olivieri adele.olivieri@nicpr.it m. +39 320 119 9338

Laura Basso laura.basso@nicpr.it m. +39 338 613 4968

Paola Nicolai paola.nicolai@nicpr.it m. +39 335 8056 962