Ventennale Confimprese: assegnati gli Awards ai 5 migliori performer del 2019

 

Milano, 26 settembre 2019 – Durante il ventennale di Confimprese, celebrato a Palazzo Mezzanotte a Milano, sono stati assegnati i premi Confimprese Awards alle aziende che hanno contribuito alla crescita del sistema italiano grazie a una visione strategica orientata all’innovazione verso il cliente.

Le 5 categorie relative ai premi sono state scelte sulla base di criteri di crescita e sviluppo analizzati da una giuria composta da Luciano Fontana, direttore Corriere della Sera, Luca Manzoni, responsabile corporate Banco BPM, Fabrizio Carretti, ad private equity Permira, Marzio Quaglino, capo economia RAI Lombardia, Maurizio Santacroce, ad Business School Sole 24 Ore, Donato Iacovone ad EY, e Mario Resca presidente Confimprese.

A La Piadineria è andato il Fast growing retailer Italia grazie al numero di punti vendita aperti, 52, con un format che si sta rapidamente sviluppando in tutti i canali retail, dai centri città ai retail park, dai mall agli outlet al travel retail. Il gruppo ha saputo sfruttare e riadattare un prodotto food tipicamente locale in un format nazionale apprezzato dai consumatori, tanto che La Piadineria si conferma come la più importante catena fast casual food del mercato Italiano.

Una special mention a Dental Pro per la capacità di rendere innovativo e accattivante un format nato inizialmente per offrire un servizio ai cittadini e divenuto in seguito simbolo di qualità e affidabilità nel settore odontoiatrico.

Natuzzi Editions ha vinto il Fast growing retailer estero. Il gruppo di Sant’Eramo in Colle ha registrato una crescita importante all’estero, grazie all’apertura di punti vendita in Cina, Brasile e Usa come mercati prioritari di sviluppo, ma anche in UK, India, Francia. Il brand si è fatto portavoce della qualità artigianale italiana, fiore all’occhiello della produzione Natuzzi, 100% made in Italy con una collezione che propone divani, poltrone, tavoli da pranzo, letti, mobili e complementi d’arredo realizzati sia in collaborazione con designer di fama internazionale sia con il centro stile Natuzzi.

Sirio, gruppo emiliano nato nel 1993 come operatore professionale nel settore della ristorazione commerciale ospedaliera out of home, oggi attivo nel  fast food come franchisee di Burger King, nei canali aeroportuale, autostradale e city (gestione di catering commerciale nel centro città), si è aggiudicato il premio Brand & format innovation. L’azienda si è distinta per le sue qualità disruptive, che hanno puntato non solo su restyling e innovazione del modello di business, ma anche sulla sostenibilità con un sistema di riduzione dei consumi energetici, la certificazione Energy star, l’utilizzo di materiali riciclati. Altro asset vincente la customer experience, valore imprescindibile per attirare il consumatore nel punto vendita, grazie all’offerta di servizi alternativi come nursery e barber shop.

Per la best marketing campaign la giuria ha optato per l’assegnazione del premio ex-equo ad Aw Lab e Mondadori Store.

Per Aw Lab la cifra distintiva è stata la valorizzazione del brand per raggiungere la generazione Z attraverso una campagna innovativa, veicolata con un video che ha ottenuto 2 milioni di visualizzazioni, 2.200mila like e 15 milioni di clienti raggiunti.

Mondadori Store ha puntato su un elemento altamente qualificante, essere promotori e portavoce della cultura, riconoscendo al libro il ruolo di strumento principale con il quale costruire una relazione con i propri lettori e la comunità. La campagna su stampa e social ha promosso il valore della lettura grazie a un hashtag di facile memorizzazione #condividiunlibro.

Orio Center si è aggiudicato lo Shopping center renovation, con l’apertura della nuova estensione avvenuta a maggio 2017, diventa il primo mall in Italia per superficie e ampiezza di offerta e uno dei più grandi d’Europa. Il centro arriva così a coprire una superficie di 105mila mq con 280 negozi tra cui 50 punti ristoro, 14 sale cinema, inclusa la sala Imax con lo schermo più largo d’Europa, un ipermercato e oltre 7mila posti auto, all’insegna del big and unique. Un mix di offerta ampio e unico, con il 40% di negozi dedicati a moda, abbigliamento e intimo, 20% ristorazione, 15% cura della persona, 8% tempo libero e casa, 5% calzature, 4% elettronica, 4% sport e 4% servizi.