Resca, Confimprese: «Crolla il commercio. Urge chiudere i negozi»

Milano, 9 marzo 2020 – Crolla il commercio. Dati drammatici nel secondo week end di chiusura dei centri commerciali e outlet. E si profila la richiesta di chiudere i punti vendita in tutta Italia.

«Le catene del commercio hanno lasciato sul terreno quasi il 100% degli incassi: -96% nel fashion, -80% nel food/ristorazione. A questo punto tenere aperto esponendo personale e aziende a rischi inutili è deleterio. Meglio sarebbe pianificare la chiusura provvisoria cautelare fino al 3 aprile e accedere alla cassa integrazione» così Mario Resca, presidente Confimprese.