Resca, Confimprese: «Congiuntura economica impatta sui consumi»

Milano, 8 febbraio 2022 – «I dati Istat di dicembre sono gli ultimi barlumi legati al periodo natalizio e alle buone performance viste nel 2021, che collocano l’Italia tra i Paesi europei più dinamici. A preoccupare sono gli andamenti di gennaio, su cui ricadono il processo inflazionistico e l’aumento del prezzo dell’energia che potrebbe compromettere il Pnrr. Temiamo un cambio di passo a causa dei fattori congiunturali che impattano sulle decisioni di acquisto delle famiglie e sui conti delle imprese» così Mario Resca, presidente Confimprese.