Direttivo Confimprese: Nell’ultimo anno entrati 25 nuovi associati. Rappresentano oltre 11 miliardi di fatturato

Milano, 20 marzo 2023 – Il consiglio direttivo di Confimprese ha approvato l’ingresso di 25 nuovi soci, di cui 21 nel 2022 e 4 nel primo bimestre 2023. Rappresentano in totale 83 marchi commerciali, 5.566 punti vendita e un fatturato di 11 miliardi 457 milioni. Approvato anche l’ingresso di 22 nuovi supporter, per garantire un apporto decisivo allo sviluppo delle attività associative.

«Si conferma il valore dell’associazionismo che tutela gli interessi di categoria – afferma Mario Resca, presidente Confimprese (450 brand commerciali, 90mila punti vendita, 800mila addetti) –. Decisive per Confimprese alcune battaglie importanti, quali la moratoria sugli affitti commerciali durante la pandemia, la richiesta di congelamento degli aumenti Istat sugli affitti degli immobili commerciali, la richiesta di estendere il contratto acausale fino a due anni, in quanto le aziende retail hanno bisogno di un serbatoio di flessibilità per la natura stessa del business che risente di picchi giornalieri e stagionali, e la richiesta al legislatore di rendere possibili, anche in periodo pre-saldi, le vendite promozionali per i prodotti stagionali, con l’obiettivo di risolvere il problema delle asimmetrie competitive tra i player fisici del retail e le piattaforme online che ad oggi non sono soggette ad alcuna limitazione in materia».

Diversi i settori di provenienza dei neo associati, dalla sicurezza alle banche, dall’oil&gas alla ristorazione, dal fitness alla telefonia alla manutenzione dell’auto. Questi gli ingressi:

Nella ristorazione MiScusi, Olivyou, Suntzu (La Filetteria Italiana – Magnaki – El Tacomaki), La Cannoleria Siciliana, Bobble Bobble, Spontini, Gruppo Ethos (Brusignone, Acqua e Farina, Fabbrica Libera, Grani&Braci, Karnè, Il Birrificio di Como, Risoamaro).

In abbigliamento-accessori OVS (OVS, OVS Kids, Upim, Blukids, Stefanel, Croff), Swatch Group (Breguet, Harry Winston, Blancpain, Glashuette Original, Jaquet Drotz, Omega, Longines, Rado, Tissot, Balmain, Mido, Hamilton, Swatch, Flik Flak), Nuna Lie. Nel mondo delle cover La Casa de las Carcasas.

Nel settore beauty, salute e benessere entrano per la prima volta le farmacie con CEF (Cooperativa Esercenti Farmacia) 441 punti vendita, 1 miliardo di fatturato 6mila farmacie servite ogni giorno e Neo Apothek 600 farmacie, oltre 92 milioni di fatturato. Nel beauty B&C (Barberinos’). Nelle profumerie Lush e nei centri estetici Epilpoint, insieme alle catene di palestre tramite Fitcomm (Virgin Active, Prime Fitness, Palestret Italiane, FitExpress, Orange, Anytime Fitness e Fitactive).

Nel mondo della sicurezza entra in Confimprese anche Ani Sicurezza, realtà associativa che annovera oltre 14 grandi player di questo comparto.

Nella telefonia Windtre. Nell’automotive Midas e Norauto Italia. Nelle banche e istituzioni finanziarie BNP Paribas Leasing Solutions. Nel settore oil&gas EG Group (Eurogarages – Esso). Nel petcare Kpet, piattaforma digitale di petcare che nel 2023 ha intenzione di entrare anche nel canale fisico con l’apertura dei suoi primi 5 punti vendita.  Nella consulenza, infine, si segnala l’arrivo di Jakala, attiva nei servizi di sales & marketing con 300 milioni di fatturato.

Si segnala l’arrivo anche di 22 nuovi supporter. Grandi Stazioni Retail, Adr Center, Bureau Veritas, Gattinoni Travel, Lo-co, Linkalab, Bonzai Group, 1Board, Huko, Odos Group, Shodea, Sigma Costruzioni, Abc Production, Beside Strategy, Dolciaria Acquaviva, Electrolux Professional, Fit Strategy, Cbre, Indeed, Safewayfoods, Lexellent e Multivendor.