I vantaggi del Marketing esperienziale per il tuo brand

La natura immersiva di un’interazione dal vivo crea una forte connessione emotiva tra Brand e pubblico, trasformando i Clienti in sostenitori del marchio a lungo termine.

Il Marketing esperienziale permette ai Clienti di interagire con il brand in modo autentico e memorabile. Non solo: le campagne di Marketing esperienziale offrono preziose opportunità per generare contenuti e insight fondamentali per future campagne di successo.

I consumatori sono stati molto chiari: nella maggior parte dei casi, gli annunci pubblicitari non sono più in grado di coinvolgerli e di dar loro un valore aggiunto. Non deve quindi sorprendere se è in aumento l’utilizzo di ad-blocker per impedire che qualsiasi tipo di annuncio compaia sullo schermo dei device. È proprio in questo scenario che trova terreno fertile il Marketing esperienziale come il modo migliore per raggiungere i consumatori in modo emotivo e coinvolgente.

Scopriamo insieme quali sono i principali vantaggi che un’ottima campagna di Marketing esperienziale può portare al tuo business.

Connessioni durature

Grazie al Marketing esperienziale è possibile trasferire al brand le associazioni positive legate a un’esperienza autentica e immersiva. Questo anche perché attraverso le campagne basate sulle esperienze, non si sta pubblicizzando direttamente un prodotto, ma si permette al potenziale Cliente di vivere un momento unico e memorabile in cui è in grado di comprendere come sarebbe la propria vita con il prodotto in questione. Tutto ciò permette di instaurare un rapporto duraturo tra brand e Cliente.

Raccogliere dati e insight puntuali

La profonda conoscenza dei propri Clienti è il vero potere di ogni brand. Questo è il motivo per cui la raccolta e l’analisi dei dati dei consumatori è diventata ormai una priorità assoluta per la maggior parte delle aziende. I marketer hanno bisogno di dati sui consumatori per sapere dove e come raggiungerli nel modo più efficace. Gli sviluppatori necessitano di sapere quali prodotti attraggono maggiormente i consumatori. I leader aziendali hanno bisogno di dati per guidare la direzione delle proprie aziende. I big data sono parte integrante anche del Marketing esperienziale. Questa disciplina offre alle persone la possibilità di conoscere i prodotti e allo stesso tempo di godersi l’esperienza. E quelle stesse persone sono ben disposte a cedere le proprie informazioni come prezzo per prendere parte a un evento o a un’esperienza unica nel suo genere.

Comprensione attiva del prodotto

Uno degli obiettivi principali del Marketing è di educare il potenziale Cliente a un prodotto e ciò è possibile solo se è emotivamente coinvolto. Spesso le persone fanno di tutto per evitare le pubblicità, per esempio installando un ad-blocker sui propri device, ma la maggior parte di loro non si tira indietro se ha la possibilità di vivere un’esperienza memorabile. Ecco perché il Marketing esperienziale funziona così bene. Attraverso il collegamento del brand/prodotto a un’esperienza divertente, l’azienda ha maggiori probabilità che il proprio messaggio arrivi a destinazione. In effetti, secondo un recente report EventTrack, circa il 65% dei consumatori afferma che eventi dal vivo e dimostrazioni li hanno aiutati a comprendere appieno un prodotto meglio di qualsiasi altro metodo.

Conclusioni

Il Marketing esperienziale ha la capacità di trasformare ed elevare le connessioni che i brand instaurano con i consumatori. Questo aspetto sta diventando sempre più importante dal momento in cui i Clienti richiedono una maggiore personalizzazione.

Le best practice per pianificare una campagna di Marketing esperienziale

Le best practice per pianificare una campagna di Marketing esperienziale

Scarica la guida