Digital Transformation roadmap: il piano d'azione per i retailer

Scopriamo insieme su quali aree i retailer devono concentrarsi per una trasformazione digitale di successo.

I radicali cambiamenti nel panorama retail richiedono che le organizzazioni compiano profonde trasformazioni ai propri modelli di business e implementino strategie innovative tenendo sempre a mente gli imperativi dettati dai consumatori. Sopravvivere in un mercato altamente competitivo richiede molto più della semplice abilità di vendere: è necessaria la valutazione dei processi aziendali esistenti per identificare i cosiddetti colli di bottiglia, creare strutture organizzative più solide per migliorare l'efficienza operativa e far convergere tecnologie, processi e soluzioni aziendali per offrire ai Clienti esperienze significative.

È arrivato il momento per i retailer di passare dalla sola interazione con il Cliente al vero e proprio customer engagement in cui gli spazi di vendita necessitano di una rivoluzione. Con l'affermazione dell'e-commerce, i retailer devono cercare inoltre di soddisfare le esigenze dei consumatori ridefinendo i modelli di consegna e arricchendo le esperienze di acquisto su tutti i tuochpoint e canali.

Cosa possono fare oggi i retailer per abbracciare la Digital Transformation? Scopriamo insieme una roadmap generale.

1. Re-think silos

  • Per un focus strategico chiaro il Chief Digital Officer diventa uno stakeholder fondamentale da avere a bordo nel processo di trasformazione. In alternativa è opportuno creare un team dedicato alla Digital Transformation composto dai rappresentanti di tutte le funzioni aziendali.
  • Identificare gli evangelisti della Digital Transformation in tutta l’organizzazione.
  • Identificare i partner che sono più agili e che non hanno paura del cambiamento.

2. Reinterpretare processi ed esperienze

  • Partire senza vincoli imposti.
  • Reinterpretare i customer journey esistenti dal punto di vista del Cliente e focalizzare l’attenzione anche ai momenti digitali via Web, mobile e in-store.
  • Reinterpretare processi di business esistenti per scoprire e sbloccare inefficienze che possono essere eliminate grazie all’automazione.

3. Ridisegnare considerando i vincoli esistenti

  • Aggiungere i vincoli non considerati in precedenza (tecnologici, di infrastruttura, di dati, investimenti, sicurezza, legali, di privacy etc.).
  • Raccogliere tutti gli insight necessari.
  • Andare oltre i vincoli e identificare 2/3 soluzioni da testare velocemente.

4. Introdurre i risultati

  • Costruire le business case per le iniziative di vera Digital Transformation.
  • Misurare continuamente i risultati ottenuti e apportare eventuali miglioramenti.
Digital Transformation nel settore retail

Digital Transformation nel settore retail

Scarica l'e-book