Come misurare il successo di una campagna di Marketing Esperienziale

Alcune metriche, come le vendite e le menzioni online, possono essere facili da tracciare e quantificare, ma come si ottiene una panoramica accurata del sentiment a seguito di una campagna di Marketing esperienziale?

Il Marketing esperienziale ha lo scopo di influenzare le percezioni di un brand, questo aspetto implica un certo grado di difficoltà nel misurare il successo di una campagna. Sebbene complicato, il calcolo del ROI di una campagna di Marketing esperienziale è importante per comprendere il risultato effettivo delle esperienze erogate e la pianificazione delle attività future.

Di seguito riportiamo una panoramica di come misurare il successo delle attività di Marketing esperienziale.

Prima di cominciare

Pianificare una grandiosa campagna di Marketing esperienziale richiede molta immaginazione insieme a obiettivi ben definiti in grado di incanalare quel potere creativo. Prendi in considerazione domande come:

  • Come ti immagini sia il successo di una campagna esperienziale per il tuo brand?
  • Come monitorerai gli obiettivi fissati?

Sapere a cosa stai puntando ti consentirà di valutare in modo più accurato il successo post-evento.

Partecipazione

Il numero di persone che si presentano a un evento è una chiara indicazione dell’interesse che hai generato e numeri più alti significa ottenere maggiore consapevolezza del brand. Altrettanto importante è il grado di coinvolgimento dei partecipanti. Durante l’evento, dovresti prendere delle misure per valutare la partecipazione e il modo in cui le persone sono coinvolte. Per esempio alcuni degli strumenti che potresti utilizzare, come i monitor touchscreen, possono tenere traccia dei dati di interazione e fornire una panoramica della partecipazione una volta concluso l’evento.

Coinvolgimento sui Social Media

Tracciare il coinvolgimento sui Social Media è un ottimo modo per misurare la portata dell’evento e, anche se in modo approssimativo, quante persone sono state esposte al brand.

Le persone sanno essere incredibilmente oneste circa le loro opinioni sui Social Media, per questo osservare e quantificare le discussioni online è una componente necessaria di qualsiasi campagna di Marketing esperienziale. I “mi piace” e le condivisioni ti forniranno i dati necessari per tenere traccia dell’engagement. Al tempo stesso le reazioni di un evento live possono darti feedback non filtrati in tempo reale.

Feedback e NPS

In modo analogo ai Social Media, anche i feedback dei Clienti, in quanto fonte diretta di informazioni, ti consentiranno di esaminare il successo della tua campagna. Al fine di stabilire se sei riuscito a costruire associazioni positive con la tua azienda, puoi compiere ricerche sulla brand awareness attraverso opportuni sondaggi.

Anche il Net Promoter Score (NPS) rappresenta un ottimo strumento di misura del grado di fidelizzazione dei Clienti in seguito a una campagna di Marketing Esperienziale. Si tratta di un indicatore che misura la proporzione di “Promotori” di un brand/prodotto, rispetto ai “Detrattori”. Il NPS si basa su una sola domanda da sottoporre ai Clienti: “Con quale probabilità consiglieresti questo brand/prodotto a un amico?” lasciando come risposta una scala di valori che va da 0 a 10.

Le risposte sono classificate nel seguente modo:

  • 0-6 – Detrattori: si tratta di Clienti insoddisfatti del brand/prodotto che potrebbero danneggiare l’azienda attraverso un passaparola negativo.
  • 7-8 – Passivi: sono Clienti soddisfatti, ma non abbastanza coinvolti e che quindi potrebbero essere facilmente influenzati dalla concorrenza.
  • 9-10 – Promotori: sono Clienti fedeli che si rivolgeranno nuovamente al brand e lo consiglieranno ad altre persone.

In definitiva, il NPS viene calcolato con la formula che segue:

NPS = % Promotori – % Detrattori

il cui risultato non è una percentuale, ma un numero compreso all’interno dell’intervallo -100 (tutti Detrattori) e +100 (tutti Promotori).

Le best practice per pianificare una campagna di Marketing esperienziale

Le best practice per pianificare una campagna di Marketing esperienziale

Scarica la guida