Chi sono gli eShopper di oggi?

Come si è evoluto il panorama della multicanalità in Italia? Analizzando i risultati dell'Osservatorio del Politecnico di Milano, scopriamo insieme chi sono i consumatori eShopper di oggi e le loro caratteristiche.

La fotografia dello scenario legato alla multicanalità registra un profondo cambiamento rispetto gli ultimi anni. L’Osservatorio Multicanalità 2018 del Politecnico di Milano evidenzia come l’approccio multicanale dei consumatori italiani sia affermato non solo nei Millennials, ma anche nelle fasce d’età più mature. Gli utenti che usufruiscono di servizi di e-commerce, o che comunque considerano il digitale come molto importante nel percorso di acquisto, sono in forte crescita: 35,5 milioni rispetto ai 31,7 milioni del 2017. Dalla Ricerca del Politecnico emerge inoltre un aumento nel numero degli eShopper, ovvero degli utenti che utilizzano la rete in tutte le fasi del processo di acquisto: ben +2,5 milioni di italiani rispetto il 2017.

I consumatori italiani oggetto della Ricerca e appartenenti alla categoria eShopper sono stati segmentati sulla base di due variabili rappresentative dell'approccio ai canali nel momento dell'acquisto:

  • la propensione all'utilizzo dei canali digitali nella fase d’acquisto;
  • la propensione all'utilizzo di Internet per dare/condividere feedback.

Sono stati individuati così quattro cluster:

  • gli Everywhere Shopper;
  • i Money Saver;
  • i Cherry Picker;
  • i Pragmatic.

Scopriamo insieme le caratteristiche di ciascun profilo.

Chi sono gli Everywhere Shopper

Gli Everywhere Shopper rappresentano il cluster più evoluto in termini di multicanalità. Sono coloro che utilizzano i touchpoint online in qualsiasi momento e luogo, muovendosi liberamente tra un canale e l’altro nelle diverse fasi del processo d’acquisto. Internet è il canale privilegiato nella ricerca di informazioni, tuttavia il punto vendita resta un touchpoint molto rilevante. Gli appartenenti a questo cluster considerano le piattaforme di e-commerce come uno spazio ideale per fare acquisti e prediligono i siti che offrono un’eccellente user experience anche in mobilità. Gli Everywhere Shopper sono 6,6 milioni di individui di cui il 42% fa parte dei cosiddetti Millennials (nati fra i primi Anni 80 e il 2000) e il 47% appartiene alla Generazione X (coloro che sono nati tra il 1960 e il 1980).

Chi sono i Money Saver

I Money Saver, 5,1 milioni di individui, sono caratterizzati da una forte propensione alla pianificazione all’acquisto e dall’attitudine al risparmio. Sono prevalentemente appartenenti alla Generazione X, improntati all’efficienza e più attenti alla user experience. Utilizzano la rete nel processo d’acquisto proprio perché permette loro di soddisfare efficacemente il proprio desiderio di risparmio e comprano online solo quando ritengono di poter ottenere un vantaggio di tipo economico.

Chi sono i Cherry Picker

I Cherry Picker rappresentano la parte più conservatrice della popolazione. Fortemente legati alla tradizione, soddisfano il proprio bisogno informativo spesso nel punto vendita fisico e prediligono le piattaforme e-commerce specializzate, ovvero quelle in grado di garantire loro di trovare ciò che cercano. I Cherry Picker sono oggi 6,2 milioni di individui, in prevalenza appartenenti alla Generazione X.

Chi sono i Pragmatic

I Pragmatic, 5,2 milioni di individui, sono caratterizzati da un profilo controllato, razionale e pianificatore. Utilizzano la rete come strumento per risparmiare tempo e incrementare l’efficienza nel processo d’acquisto. Considerano l’e-commerce come il canale preferito per i propri acquisti a patto che il processo risulti molto veloce.

Conclusione

I dell’Osservatorio del Politecnico di Milano evidenziano come la logica “everywhere, anytime” nell’utilizzo della rete si stia diffondendo non solo nella popolazione più giovane ma fra tutte le fasce d’età. Tra gli eShopper italiani si affermano sempre più percorsi d’acquisto che vedono un impiego fluido fra touchpoint online e offline. Il punto vendita fisico mantiene un ruolo centrale nel journey anche come spazio esperienziale. L’e-commerce si trasforma in contesto di comunicazione e di relazione con i Clienti e proprio per questo rappresenta un’opportunità che tutti i retailer tradizionali devono cogliere al volo.

Per un quadro semplice e immediato dei consumatori italiani e in particolare degli eShopper vi proponiamo la seguente infografica:

Guida all'Email Marketing Automation per il tuo e-commerce

Guida all'Email Marketing Automation per il tuo e-commerce

Scarica la guida