Chatbot: cosa sono, a cosa servono e i vantaggi per il retail

I Chatbot possono rivelarsi un valido aiuto per il retail sotto differenti aspetti; scopriamo insieme cosa sono, per cosa possono essere utili e i 4 principali vantaggi.

Cosa sono i Chatbot

I Chatbot sono dei particolari programmi che interagiscono con i consumatori simulando una conversazione umana attraverso l'Intelligenza Artificiale. Il consumatore, grazie a un'App dedicata, comunica di fatto con un robot attraverso una chat avendo la sensazione di dialogare con una persona reale.

A cosa servono i Chatbot: un mondo di opportunità

I Chatbot sono lo strumento ideale per rispondere a domande precise e fornire informazioni corrette. Generalmente vengono utilizzati per scopi di raccomandazione di prodotti e per questo si rivelano come uno dei tool da poter sfruttare al fine di fornire un’eccellente customer experience.

Gli utenti sono soliti interagire con i Chatbot per rispondere all’esigenza di un’esperienza di shopping davvero personalizzata: chiedono consigli su possibili regali, nuovi ristoranti da provare oppure novità del proprio brand preferito attraverso poche e semplici domande di base.

Dall’altra parte i più grandi brand scelgono di implementare un proprio Chatbot per mantenere vivo l’engagement con l’utente: possono prevedere momenti di storytelling, momenti di gioco o incentivare all’acquisto dei propri prodotti attraverso iniziative o promozioni dedicate. Attraverso i Chatbot, i brand possono offrire ai propri clienti l’opportunità di un’esperienza di shopping più semplice e rapida: si pensi per esempio che Facebook Messenger consente di completare i pagamenti attraverso i Chatbot implementati sulla piattaforma.

Da non dimenticare le possibilità di sfruttare i Chatbot come strumento aggiuntivo alla customer service. Essendo disponibili 24/7, aggiungono valore all’esperienza utente, il quale può ricevere assistenza in modo rapido, dove e quando ne ha più necessità.

I principali vantaggi dei Chatbot per i retailer

1. Servizio clienti coerente

I Chatbot sono controllabili e programmabili in modo da fornire le stesse risposte che i tuoi clienti potrebbero ricevere da un assistente di vendita nei negozi fisici. Questo garantisce un alto grado di coerenza fra il canale fisico e il canale online.

2. Risposte rapide

Un Chatbot è sempre attivo e disponibile per i tuoi clienti: non conoscendo “orari” è in grado di fornire assistenza in qualsiasi momento, per esempio quando i tuoi negozi sono chiusi oppure se il tuo personale di vendita è momentaneamente occupato in altre attività. Le risposte automatiche inoltre sono immediate: riducendo i tempi di attesa pari a zero, il consumatore è invogliato a interagire con il bot favorendo una buona esperienza utente e giungendo potenzialmente a un veloce acquisto (per esempio il bot potrebbe reindirizzare il cliente alla pagina web di un prodotto specifico del tuo e-commerce).

3. Accesso a una maggiore quantità di dati

I Chatbot sono un valido alleato per conoscere ancora di più i tuoi clienti. Potrai infatti entrare in possesso di importanti insight come per esempio le modalità di interazione, le principali criticità riscontrate o se c’è una particolare categoria di prodotti di forte interesse.

4. Sono personalizzabili

Puoi programmare un Chatbot in base alle tue esigenze, alla tua clientela e ai tuoi prodotti. Analizzando nel tempo le interazioni che i clienti hanno con il tuo Chatbot avrai la possibilità di modificare il set di risposte a disposizione del bot. In questo modo riuscirai a fornire un servizio ancora più specifico, in grado di per andare incontro per davvero alle esigenze della tua clientela.

Smartphone shopper e assistenti digitali: 5 insight del consumatore onlife di domani

Smartphone shopper e assistenti digitali: 5 insight del consumatore onlife di domani

Scarica la guida