Chatbot: 5 soluzioni da provare ora

La creazione di un Chatbot per la propria attività non richiede necessariamente nozioni avanzate di programmazione, spesso basta trovare il servizio giusto che offra un'interfaccia di facile utilizzo.

Prima di cominciare

Se hai deciso che la tua attività necessita di un Chatbot, prima di partire con la scelta del servizio al quale affidarti, è bene tenere a mente alcuni aspetti.

Definisci per prima cosa di cosa si occuperà il tuo bot. Si tratterà di un sistema dedicato all’assistenza/risoluzione problemi, al puro intrattenimento oppure ancora di fornire suggerimenti per i prossimi acquisti dei tuoi clienti? In base allo scopo scelto andrà progettato di conseguenza.

Se offri un bot sul tuo sito Web o nella tua App, fai in modo che i clienti possano contattare una persona reale se ne hanno la necessità. I Chatbot possono essere molto utili per le interazioni semplici, ma bisogna sempre lasciare la possibilità di portare avanti discussioni più complesse con un operatore dedicato.

Nella fase di progettazione ricordati di essere molto realistico con il tipo di risposte che il bot darà ai tuoi clienti. È molto importante che quest’ultimi abbiano la percezione di interagire con una persona reale, pena l’insorgere di sentimenti come la frustrazione se il bot non è in grado di fornire risposte davvero adeguate.

Chiariti questi concetti di base, ecco 5 soluzioni che ti torneranno utili per creare il tuo Chatbot.

Dialogflow

Dedicato agli sviluppatori, ma anche a chi non è esperto in linguaggi di programmazione, Dialogflow permette di realizzare bot davvero sofisticati in pochi passaggi. L’interfaccia semplice e intuitiva, incorpora sistemi di machine learning per comprendere in modo automatico come gli utenti interagiscono con il bot ottimizzando le risposte di conseguenza. I bot possono essere creati in oltre 20 lingue e integrati su differenti piattaforme come Facebook, Skype, Slack, Telegram, Twitter e Alexa.

Sequel

Sequel permette di creare bot sulle piattaforme Facebook Messenger, Kik, Viber e Telegram. Grazie alla procedura guidata, la realizzazione del proprio chatbot risulta davvero rapida. Sequel mette a disposizione diversi template preimpostati e personalizzabili in base alle proprie esigenze: è possibile creare chatbot per lo storytelling o dedicati al gaming in modo da coinvolgere ancora di più l’utente. La funzionalità basata sul Natural Language Processing consente di dar vita a conversazioni estremamente naturali.

ChatbotsBuilder

ChatbotsBuiler è la piattaforma tutta italiana che permette di creare chatbot per Facebook Messenger. Ha differenti template pronti all’uso verticalizzati su diversi settori: per esempio per la ristorazione il Chatbot può rispondere a domande relative agli orari, location e menù. L’interfaccia di ChatbotsBuilder consente di impostare gli orari di attività del bot: quando quest’ultimo è inattivo, i messaggi verranno gestiti manualmente da un operatore dedicato. Molto interessante la possibilità di creare sistemi di interazione automatica: quando un utente interagisce con la pagina Facebook del proprio brand, attraverso per esempio un commento a un post, il bot può essere programmato ad avviare una conversazione sulla base di determinate parole chiave; un ottimo modo per offrire contenuti pertinenti per l’utente.

Userbot

Dedicato al Customer Service, Userbot integra il machine learning per imparare dalle risposte degli utenti e ottimizzare l’esperienza di conseguenza. I Chatbot creati possono essere installati sul proprio sito Web, ma anche su Facebook Messenger e Telegram. Attraverso il Deep Learning e l’Intelligenza Artificiale, la piattaforma analizza i messaggi scritti dagli utenti: dall’analisi è possibile riconoscere il tipo di problema riscontrato, lo stato d’animo dell’utente e assegnare automaticamente una priorità. Le richieste di assistenza vengono inoltrate a un operatore dedicato solo quando si presenta un nuovo tipo di problematica; il bot analizza come viene risolto e, in caso di richieste analoghe, procede con l’invio di risposte analoghe.

Facebook Messenger

La piattaforma messa a disposizione da Facebook è la più avanzata e sofisticata per creare bot da integrare sul social network e forse proprio per questo la più complessa. Proprio perché si basano sulla tecnologia proprietaria, i chatbot realizzati si integrano perfettamente con la propria pagina Facebook e sfruttano completamente tutte le potenzialità del social network.

Smartphone shopper e assistenti digitali: 5 insight del consumatore onlife di domani

Smartphone shopper e assistenti digitali: 5 insight del consumatore onlife di domani

Scarica la guida