Ricerca del personale qualificato: 3 consigli per ottimizzare l'effort

Trovare il candidato giusto per la tua azienda retail potrebbe essere difficile e prevedere alti costi in termini di tempo e risorse impiegate. Con questi tre semplici consigli potrai ottimizzare al massimo il tuo effort.

Il recruiting nel settore retail può essere difficile e trovare il dipendente giusto è cruciale. Assumere la persona giusta comporta la riduzione dei costi e si riflette anche sulla reputazione aziendale. Il processo di recruiting è un'attività che richiede tempo, ma questi tre suggerimenti ti aiuteranno a semplificarlo e a trovare il candidato giusto per la tua azienda.

1. Sfrutta al massimo il tuo tempo

In media ci vogliono circa 25 giorni lavorativi per trovare il candidato giusto per il lavoro. Identificare i candidati adatti e programmare i relativi colloqui richiede molto tempo. Una ricerca condotta da Aberdeen rileva che il 32% delle aziende oggetto dello studio implementa le interviste video come alternativa ai colloqui di persona ottimizzando l’effort. Fornire un elenco di domande ai candidati e permettere loro di rispondere attraverso un video registrato ti consentirà di intervistare molti più candidati in tempi brevi.

2. Fai le domande giuste

Semplifica l’elenco delle domande da porre al colloquio in modo da identificare le qualità più importanti dei candidati. Per esempio “Quali sono i tuoi punti di forza e di debolezza nel trattare con i Clienti?” può determinare se il candidato è più o meno bravo nel servizio clienti o come addetto alle vendite. E ancora: “Come affronti una situazione difficile con un cliente?” ti permetterà di intuire le capacità di problem solving e di risposta sotto pressione.

3. Definisci in modo chiaro chi non vuoi nella tua azienda

Sfrutta il colloquio per identificare i potenziali segni negativi dei candidati. Poni domande sui precedenti lavori e sulle motivazioni che hanno spinto il candidato a lasciarli. Una difficoltà nel rispondere a domande come “Quali sono le tue debolezze?” e “Cosa ti interessa di più nel lavorare per noi?” potrebbe essere un campanello d’allarme. Stabilisci in modo chiaro e conciso le caratteristiche che il candidato ideale non deve avere assolutamente: ti permetterà di fare una scrematura dei candidati in modo più efficiente.

Conclusioni

Ridurre i tempi e i costi dei processi di recruiting migliora le probabilità di trovare il candidato giusto per la tua azienda. Assumere la persona più adatta per le esigenze aziendali riduce il turnover aumentando al tempo stesso il morale dei dipendenti e la customer experience.

Recruiting: come scrivere un'ottima job description

Recruiting: come scrivere un'ottima job description

Scarica la guida