Continuous Performance Management: come dare feedback efficaci

Il feedback continuo tra dipendenti e manager o responsabili diretti è una fase fondamentale del Continuous Performance Management. Scopri qual è il giusto modo per dare un feedback efficace.

I manager e i responsabili diretti delle aziende che decidono di adottare il Continuous Performance Management si ritroveranno inevitabilmente a dover dare periodici feedback costruttivi nei confronti dei propri dipendenti.

È importante imparare a dare feedback efficaci in modo da non incorrere in eventuali incomprensioni o scontri, favorendo il dialogo tra superiori e dipendenti e, di conseguenza, l’arricchimento professionale di quest’ultimi.

Scopriamo insieme le tre fasi principali che rendono un feedback davvero efficace.

1. Cattura la situazione

Chiarisci la situazione e specifica le circostanze in cui un determinato comportamento si è verificato. La descrizione del luogo e del tempo del comportamento crea il contesto giusto per il destinatario del feedback aiutandolo a ricordare cosa stava pensando in quel momento e il suo comportamento.

2. Descrivi il comportamento

La descrizione del comportamento del destinatario del tuo feedback è lo step più cruciale e spesso omesso in quanto un comportamento potrebbe risultare difficile da identificare e descrivere. In questa fase l’errore più comune è l’utilizzo di aggettivi che descrivono una persona e non le sue azioni. Focalizzati nel descrivere non solo le azioni del destinatario del feedback, ma anche il suo linguaggio del corpo, il tono di voce e le parole utilizzate.

3. Spiega l’impatto

Lo step finale nel dare un feedback efficace è descrivere l’impatto che il comportamento del destinatario del feedback ha avuto su di te. In questa fase dovrai sottolineare la tua reazione emozionale al comportamento: condividerai così il tuo punto vista e implicitamente chiederai al destinatario del feedback di pensare al comportamento dalla tua prospettiva.

Continuous Performance Management: come condurre un meeting one-on-one

Continuous Performance Management: come condurre un meeting one-on-one

Scarica la guida