KERING INVESTE NELL'ONLINE IN ASIA

Kering, colosso francesce del fashion internazionale nato nel 1963 e oggi con marchi di proprietà come Gucci, Saint Laurent, Bottega Veneta e Balenciaga, continua ad investire in Asia, continente che si sta mostrando sempre più importante per i leader del lusso, sia per l'entità della popolazione che per la crescita dei consumi.

Kering riporterà al suo interno le attività di e-commerce entro il 2020 e sta lavorando assiduamente per aumentare le quote di vendite online; la scelta è dovuta a diversi fattori, non ultimo l'acquisto di Ynap da parte di Richmont, che ha rafforzato notevolmente il leader mondiale delle lusso online (Ynap) dandogli ulteriori risorse finanziarie e manageriali.

Avendo focalizzato la propria strategia in Asia, Kering ha scelto la Cina come paese principale dei suoi investimenti, lanciando diversi siti di e-commerce locali per i vari brand posseduti, cercando così di recuperare quote di mercato online, infatti ad esempio gli Stati Uniti rappresentano il 20% del fatturato complessivo del gruppo, ma sviluppano il 40% delle vendite online dello stesso.

Kering ritiene che l'e-commerce del lusso in Cina sia ancora in una fase iniziale, rispetto agli enormi volumi dell'e-commerce del paese e che quindi via siano notevoli opportunità da cogliere in futuro.

Massimiliano La Rocca, B3innovation

https://www.mffashion.com/news/livestage/kering-scommette-sul-retail-online-in-asia-201906071210039210