[16 aprile 2020] Possiamo confermare che non occorre attendere una risposta, se il Prefetto ritiene che non sussistano i presupposti sospende l’attività, nel frattempo si può operare (cfr. art. 2, commi 3 e 12 DPCM 10 aprile 2020). Quanto alla comunicazione, da inviarsi a mezzo PEC, si ritiene sufficiente la firma cartacea scansionata.