[23 marzo 2020] Confermiamo che alla data di oggi il sito Inps rechi un messaggio di “attesa” circa la messa in opera di una nuova modalità di invio Fis – Emergenza Covid-19; in dettaglio il messaggio chiede espressamente di astenersi dall’invio di domande di Fis senza l’implementazione della causale Covid, che quindi non godrebbero dei benefici previsti dal DL 18/2020. Questo il messaggio: nel Consiglio dei ministri del 16/03 il governo ha adottato nuove misure di accesso all’assegno ordinario con causale covid-19 valide per tutto il territorio nazionale, per tutti i datori di lavoro e per tutti i Fondi di solidarietà. A breve sarà messa a disposizione la possibilità di fare domanda ai sensi della nuova normativa per periodi dal 23 febbraio 2020. Si prega di aspettare e di non fare domanda con altre modalità. Con riferimento alla procedura, le confermo sia corretta l’attesa e che il termine di 3 giorni sia quello, per legge, posto a disposizione delle parti (in questa sede sindacali) per attivare una possibile consultazione.